• Accedi
  • Registrati

Conclusa con successo la 3ᵃ edizione della Regata della Grande Boa –Trofeo Comandante Belloni targata LNI Lerici e Milano

16/04/2024 - Lo Sport

 
Si è tenuta, lo scorso fine settimana, la terza edizione della Regata della Grande Boa – Trofeo Comandante Belloni. Dopo le avventure delle prime due edizioni che hanno fatto nascere la leggenda della boa fantasma, oggetto misterioso e inafferrabile - in perfetta analogia con le vicende del sommergibile rubato e occultato dal comandante Belloni in quello stesso tratto di mare 110 anni fa -, la terza edizione della regata, che va consolidandosi nel panorama delle manifestazioni d’altura, ha visto la rottura dell’incantesimo e il coronamento della caccia allegorica a Odas-Italia1.
 
 
A rendere altamente sfidante la sua scoperta anche quest’anno ci ha pensato l’alta pressione, che per lunga parte della regata è sembrato volesse perpetuarne l’inafferrabilità, lasciando ciondolare gli equipaggi - dediti a compulsare gli aggiornamenti meteo di dettaglio, forniti dal servizio dedicato di ARPAL Liguria - in una sorta di super doldrums tirrenica. In aggiunta all’avvenuto doppiaggio di Odas, in questa edizione è stato anche possibile realizzare la scenografica uscita in mare aperto della flotta in andatura portante, dal canale di Porto Venere, sotto la chiesa di San Pietro, grazie alla lungimiranza del 2 comitato di regata che ha anticipato la partenza alle 07.00 per sfruttare gli sbuffi della termica da nord-est. Sono state 23 le imbarcazioni iscritte a questa terza edizione organizzata a Porto Venere, dove l’amministrazione ha messo a disposizione gli ormeggi al porticciolo e offerto un piacevolissimo apericena sulla calata del molo la sera di venerdì.
 
 
Una cornice splendida con un tempo magnifico, a celebrare una sorta di ideale ritorno a casa del comandante Belloni che proprio a Porto Venere ideò e sperimentò le sue più importanti invenzioni e al quale è stata dedicata una conferenza tenutasi nella Sala consiliare del Comune, nel pomeriggio di venerdì, prima del briefing equipaggi. Il grande significato e l’impegno profuso da tutti gli equipaggi nel raggiungere la Boa Odas - tenuto conto delle condizioni di vento scarso (che avrebbe determinato per molte barche l’impossibilità di arrivare a Porto Venere entro il tempo limite) e del fatto che la decisione non alterava la graduatoria ufficiale della regata - ha portato il CdR, guidato da Attilio Cozzani di Acquadimare, a stilare una doppia classifica, una coi tempi rilevati in boa e una con quelli all’arrivo, come se si trattasse di due prove distinte. Nella categoria ORC, che ha visto iscritti 12 equipaggi, ha trionfato No Regret (ICE 52) di Felici Egidi dello Y.C. Parma seguito dal Jeco (J112E) di Carlo Gabbani del C.V. Erix e da Cheyenne (Rodman 42) di Tommaso Oriani del Y.C. Chiavari. Nella categoria Rating Fiv, con 11 equipaggi iscritti, vittoria di Super G (GS 43) di Alessandro Giannattasio dello Y.C. Bergamo, seguito da Mahafaly (Jod 35) della LNI Lerici, e da Mate (RM890) al terzo posto, di Mario Lazzaroni del C.V. Erix. Partecipata la cerimonia di premiazione sulla terrazza del molo del porticciolo di Porto Venere con la presenza del sindaco, Francesca Sturlese, a sottolineare l’importanza della conservazione della memoria delle vicende marinare legate al territorio come quella del comandante Belloni e del comandante Giampaolo Trucco, Capo dell’Ufficio Tecnico e Materiali Subacquei del COMSUBIN, a testimonianza del riconoscimento tributato dal Raggruppamento all’opera del pioniere della subacquea. Nel corso della cerimonia, durante la quale sono state distribuite agli armatori sacche di Olimpic Sail ed estintori di bordo della società SI.TE.MAR, è stata anche premiata con un disegno di Davide Besana, ideatore della rotta della regata, la migliore fotografia della Boa effettuata dagli equipaggi.
 
 
Ad insindacabile giudizio del comitato organizzatore – composto da Attilio Cozzani e dai rappresentanti delle due sezioni di Lerici e Milano della LNI, Maurizio Moglia, Antonio Cataldi, Angelo Maria Belloni e Niccolò Belloni – il premio è andato a Mate di Matteo Lazzaroni per l’originalità del soggetto artistico e la capacità di cogliere l’essenza della “Boa fantasma”: una silhouette gialla dai contorni sfumati e “in movimento” come un quadro futurista, stagliata contro il nero della notte, come quello degli abissi.
 
 
Sguardo avanti, dunque! Alla prossima edizione con una partecipazione sempre più nutrita, forti dell’entusiasmo dimostrato dagli equipaggi, del patrocinio degli enti e delle istituzioni, degli sponsor che iniziano ad interessarsi a questa ancora giovane manifestazione e del fondamentale supporto operativo della Sezione Velica della Marina Militare e dei giovani volontari della Lega Navale.
 
 
Cronache delle Sezioni e Delegazioni
LNI Salerno, intitolata a Fabrizio Marotta la base nautica della Sezione La storica torre faro di Torre San Giovanni di Ugento affidata alla Lega Navale Italiana Varata la nave scuola Matteo Caracciolini: un futuro di inclusione sociale legato alla Lega Navale di San Giovanni a Teduccio Viktoriya Shablova (LNI Cagliari) oro nel VL1 200m alla Coppa del mondo di paracanoa 2024 Capitani coraggiosi, Sezione di Firenze-Prato e Delegazione di Pistoia insieme per l'avvicinamento al mare e alla vela dei giovani soci LNI Gente di mare, al via la 16‭ᵃ edizione dell'iniziativa della LNI Chiavari-Lavagna Regata internazionale Pesaro-Pola “Sulla Rotta dei Trabaccoli”: conclusa la 38ª edizione Un mare di Hansa a Brindisi: successo per la prima edizione della “Coppa Forte a Mare” Agropoli, Lega Navale Italiana protagonista della II tappa del Trofeo Optimist Italia L’impegno della Lega Navale di Acitrezza per un mare senza barriere: il servizio del Tg5 Conclusa con successo la 3ᵃ edizione della Regata della Grande Boa –Trofeo Comandante Belloni targata LNI Lerici e Milano LNI Capraia, presentata l’edizione 2024 della Minigiraglia (3-5 maggio) LNI San Foca, la sesta edizione di A Pesca di Plastica Lega Navale Italiana al Tg2: vela, inclusione e legalità, intervista a Carmelo Forastieri Lega Navale Italiana di Palermo, torna la regata paralimpica “Una vela senza esclusi” San Benedetto del Tronto, LNI e LILT insieme per la prevenzione con il progetto “Salute e Mare” Cagliari-Monaco, un mese al via della seconda edizione della regata d'altura LNI Riposto, successo per l’iniziativa “Donne a gonfie vele” alla presenza del Ministro per le Politiche del Mare Musumeci LNI Ostia, incontro con Laura Pintore (WWF Italia) sui cetacei del nostro mare Podio per gli atleti della Sezione di Formia nella 2ª tappa dell'Italia Cup ILCA: i risultati della LNI Taranto, la Lega Navale Italiana presente con stand e attività alla Fiera del Mare (24-25 febbraio e 2-3 marzo) LNI La Spezia, la protezione ambientale al centro del "Carlevà dea Speza” BPER International Carnival Race di Crotone, primi posti per gli "optimisti" della Lega Navale italiana Regata Brindisi-Valona 2024: presentazione alla BIT di Milano e incontro con il sindaco Dredha LNI Reggio Calabria, siglato accordo di collaborazione con l'associazione Plastic Free La Spezia, siglato accordo per l’organizzazione della Giornata del Mare 2024 LNI Capraia, la Minigiraglia 2024 si rinnova: appuntamento dal 3 al 5 maggio LNI Alghero, avviato il corso di avvicinamento alla vela 2024 Vela, le Sezioni LNI del Gargano unite per la XVIII edizione della Winter Race LNI Riposto, giornata di sensibilizzazione contro il bullismo Esordio di stagione positivo per la squadra Optimist della Sezione spezzina della Lega Navale Italiana LNI Venezia, visita all'Istituto nautico "Venier" del Direttore Marittimo Filippo Marini LNI La Spezia, attivata la scuola vela giovanile in collaborazione con la Marina Militare LNI Viareggio, il meteo in un Mediterraneo che cambia: incontro al Museo della Marineria “Io ricordo”, il 7 febbraio su Rai Storia un viaggio nella memoria con la testimonianza di Romano Sauro Catania, le Sezioni LNI della Sicilia orientale insieme per la II edizione di "Vela e salute": focus su prevenzione sanitaria e legalità Vela giovanile, LNI Agropoli organizza la seconda tappa del Trofeo Optimist Italia A Taranto l'iniziativa "LEGAmi di sangue" con la Croce Rossa LNI Ravenna, conferenza sulla storia dell'esodo giuliano dalmata LNI Napoli, incontro sulla crisi del Mar Rosso LNI Riposto, avviata collaborazione con il Liceo "Leonardo" di Giarre (CT) per promuovere la cultura del mare tra gli studenti LNI Sezione di Pisa, incontro sulla nidificazione delle tartarughe marine sulle coste toscane LNI Sezione di Brindisi e GV3 insieme per la promozione della vela solidale Livorno, doppio appuntamento alla LNI tra ricerca e cinema Incontro con il Comandante Gennaro Arma Sulla Cresta dell'Onda 2020

Copyright © 2024 Risesoft S.r.l. - All Rights reserved.

Menù
×