• Accedi
  • Registrati

MESSINA


Omicidio nautico Criticità e profili di responsabilità
22/01/2024 - La Formazione e Sicurezza

Il 22 gennaio 2024 si è svolto presso l'Aula dell'Accademia dei Pericolanti dell'Università di Messina il Convegno dal titolo "Omicidio nautico. Criticità e profili di responsabilità" organizzato dall'Associazione Nino D'Uva, in collaborazione con la Lega Navale Italiana sez. di Messina, con il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Ateneo Peloritano e il Cust-Euromed, con la Scuola Superiore della Magistratura, nonché con alcune associazioni di settore, quali la A.S.D. Cacciatori Subacquei e la FIPSAS (Federazione Italiana Pesa Sportiva e Attività Subacquee).

L'incontro è stato moderato dall'Avv. Alessandro Billè (Consigliere allo Sport della Lega Navale Italiana, sez. Messina) e dall'Avv. Francesca Lo Prete (Componente della Ass. Nino D'Uva e Consigliere della Lega Navale Italiana, sez. Messina).

L'introduzione dei lavori, dopo i saluti istituzionali (tra cui quelli del Presidente della LNI Sez. Messina, arch. Giuseppe Soraci), è stata affidata alla Prof.ssa Francesca Pellegrino, Ordinario di Diritto della Navigazione dell'Università di Messina e Direttore del Cust-Euromed, alla cui brillante ed esaustiva presentazione, hanno fatto seguito gli interventi del Sen. Alberto Balboni, primo firmatario della l. n. 138/2023 con cui è stato introdotto il reato di omicidio nautico, dell'Avv. Emilia Vermiglio, assegnista di ricerca di Diritto della Navigazione dell'Università di Messina, e dell'Avv. Mariagiulia Previti, Dottore di ricerca in Scienze giuridiche, curriculum "Impresa, trasporti e pubblica amministrazione" dell'Università di Messina.

A questa sessione - incentrata sull'analisi dottrinale dell'art. 589 bis c.p., anche tramite un raffronto con la normativa di settore prima vigente – ha fatto seguito un panel dedicato all'approfondimento dei profili applicativi della norma introdotta, che è stato affidato agli Avv.ti Francesco Rizzo e Filippo di Blasi, iscritti all'Ordine di Messina, al Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona P.G. (competente per le Isole Eolie), Dott. Luca Gorgone, nonché al Dott. Antonio Aruta, Consigliere Regionale della FIPSAS.

L'evento si è concluso con l'intervento del Vice Presidente della A.S.D. Cacciatori Subacquei, Pietro Lanzafame, che ha sottolineato l'importanza del tema affrontato, anche nell'ottica della promozione di una "cultura del mare" che miri a garantire la sicurezza delle attività marinare.

 


Documenti allegati

Copyright © 2024 Risesoft S.r.l. - All Rights reserved.

Menù
×