• Accedi
  • Registrati

MANTOVA


I° tappa Circuito Nazionale CanoaGiovani
26/05/2024 - Lo Sport

Mergozzo 25-26 maggio 2024. Le acque cristalline del Lago di Mergozzo sono state il palcoscenico di giornate memorabili per la canoa italiana. Nonostante il cielo grigio e le nuvole minacciose, i giovani atleti di tutto il centro-nord Italia hanno dimostrato che né vento né pioggia possono ostacolare la passione e l’agonismo.

Nella prima giornata del Circuito CanoaGiovani, le pagaie hanno tagliato le acque con determinazione sulla distanza più lunga dei 2.000mt. Vittoria Zanazzi, nel K1 4.20 Allieve B femminile, ha lasciato il segno con una prestazione stellare, conquistando il quinto posto e sfiorando la vetta, distante meno di un minuto dalla prima classificata della sua serie. Giulio Nuvoloni, nel K1 Cadetti A maschile, e Marco Bossolini, nella categoria K1 4.20 Allievi B maschile, hanno raggiunto il decimo gradino, terminando la loro prova con un duello all’ultimo respiro che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo colpo di pagaia.

Un pensiero va a Alessandro Bonesi, costretto a rimanere a casa a causa di un lieve infortunio alla mano.

La seconda giornata ha visto i giovani atleti sfidarsi nei 200 metri in una dimostrazione di velocità, tecnica e spirito sportivo. Vittoria Zanazzi ha remato verso il successo, conquistando il secondo gradino del podio nella categoria Allieve B femminile. La sua prestazione è stata un mix perfetto di potenza e grazia. 

Nella categoria Cadetti A maschile, Giulio Nuvoloni ha sfiorato il podio, mancando il terzo posto per un soffio. Il suo finale è stato un vero e proprio thriller acquatico, con un testa a testa che ha tenuto gli spettatori incollati fino all’ultimo secondo. Marco Bossolini, nella categoria Allievi B maschile, ha mostrato il suo valore e la sua costante crescita, assicurandosi un 6° posto che testimonia la sua dedizione e il suo impegno nel migliorarsi ad ogni gara.

L’allenatore Alessandro Millia ha commentato con orgoglio le prestazioni dei suoi atleti: “Le prestazioni hanno rispecchiato i test svolti durante gli allenamenti. C’è un ottimo margine di miglioramento, soprattutto sui 200 metri. Anche se i risultati ottenuti oggi sono già più che positivi.” Queste parole sottolineano la fiducia nel lavoro svolto e nelle potenzialità ancora inespresse dei giovani canoisti.

Il prossimo appuntamento per la nostra Sezione è fissato per il 30 giugno al Parco delle Cave di Brescia, con la Gara Regionale CanoaGiovani, Ragazzi e Master, che si preannuncia come un altro momento di crescita e confronto per questi atleti straordinari. Con questi risultati e l’entusiasmo che li accompagna, la nostra squadra si proietta verso nuovi traguardi, pronta a navigare verso nuove sfide.

Copyright © 2024 Risesoft S.r.l. - All Rights reserved.

Menù
×