• Accedi
  • Registrati

VICENZA


V BIENNALE INTERNAZIONALE EX LIBRIS CITTA' DI VICENZA
22/04/2021 - La Vita di Associazione

La V Biennale Internazionale Ex Libris Città di Vicenza © è dedicata all’illustre concittadino Antonio Pigafetta, criado, uomo di fiducia, di Ferdinando Magellano, che cinquecento anni fa fece la prima circumnavigazione del mondo (1519-1522) ed è promossa dalla Lega Navale Italiana Sezione di Vicenza, con l'obiettivo di incoraggiare la navigazione delle acque interne ed esterne e la tutela l’ambiente marino e acquatico, attraverso la creatività della stampa originale d’arte. 
La Lega Navale Italiana (1897, La Spezia) è una delle più antiche associazioni italiane, la Delegazione di Vicenza nasce nel luglio del 2000 e, tre anni dopo, nella sua funzione di protezione ambientale, realizza il campo scuola al Lago di Fimon (Arcugnano, Vicenza, Italy), dove svolge corsi di vela, kayak, canoa e voga alla veneta.
La V Biennale Internazionale Ex Libris Città di Vicenza © come nelle passate edizioni, propone ai creativi italiani e stranieri di cimentarsi nelle tecniche incisorie e digitali per realizzare dei multipli su carta, di piccole dimensioni e finalizzati a caratterizzare il proprietario del libro, da qui ex libris, che nel concorso della V Biennale sono i donatori dei premi: Lega Navale Italiana sezione di Vicenza, Associazione Grazia Deledda e Libreria Traverso.
La Lega Navale Italiana Sezione di Vicenza (via imperiali 77) rinnova la tradizione editoriale della sua città, offrendo il primo premio per creativi e per giovani studenti che, sollecitati dalla curiosità per la navigazione fluviale e marittima, s’ispireranno a quegli stessi fiumi, che Antonio Pigafetta, come allora tutti i viaggiatori, ben conosceva, poiché erano le strade preferenziali per raggiungere il capoluogo, Venezia e da lì imbarcarsi per l’Oriente o per il Nuovo Mondo, percorrendo le nuove rotte atlantiche, sulle galee che salpavano dal porto di Siviglia. 
L’Associazione Grazia Deledda, aderente dal 1992 alla Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, con sede in Vicenza (viale Anconetta 77) offre il secondo premio della V Biennale Internazionale Ex Libris Città di Vicenza © per la relazione che storicamente ha legato e lega la Sardegna al mare. Come il capitano vicentino di lungo corso Antonio Pigafetta ha affrontato il viaggio per terre lontane mosso dal desiderio di avventura e conoscenza, così i Sardi, da sempre hanno visto nel mare un ostacolo e un ponte che hanno dovuto attraversare, per superare la loro difficile condizione di “isolani” e sperimentare il talento di grandi navigatori.
Il terzo premio è offerto dalla Libreria Traverso, che dal 1976 è un punto d'incontro nel centro di Vicenza (corso Palladio, 172) per molti lettori, curiosi e mossi dall’Amore per il mondo dei libri. Essi sono guidati con attenzione e cura nella scelta dei titoli, spesso lontani da quelli in classifica, nella quotidiana magia di rendere insieme "viva" la Libreria.
L’ex libris nasce dalla necessità del lettore di sottolineare la scelta dei suoi libri, nonché degli interessi che lo hanno spinto a creare la sua personale biblioteca. L’ex libris, letteralmente "dai libri", è un multiplo su carta, con motti, disegni e simboli che possono rappresentare il singolo proprietario del libro, oppure l’associazione, il gruppo, la categoria d’appartenenza. 
Nell’arte exlibristica si sono cimentati artisti eccellenti dapprima a penna, poi con le tecniche della stampa xilografica, calcografica, serigrafica, off-set, fino a quelle più recenti come la linoleumgrafia, la fotoincisione e il digital-graphic. 
Spesso negli ex libris è indicata l’occasione per la quale è stato realizzato, come ad esempio, i cinquecento anni della spedizione di Magellano-Elcano (1519-1522) di cui il cavaliere errante di Rodi, Antonio Pigafetta stese la famosa e dettagliata Relazione. Infatti, fu nell'età del grande navigatore vicentino che l'arte della stampa si diffuse in Europa, quando i primi libri, incunaboli e cinquecentine, vennero tirati nelle stamperie delle più importanti città, in primis a Venezia, dove operò il celebre stampatore-editore Aldo Manuzio e a Vicenza, dove aprì la prima stamperia Leonardo Achates. Egli si trasferì a Santorso da Basilea, intorno alla metà del settimo decennio del XV secolo e qui pubblicò opere significative, come il Canzoniere di Francesco Petrarca, conservato ancora oggi nella città berica. 
Inventare un ex libris sarà, dunque, l’occasione da non perdere per il creativo che voglia stabilire un ponte tra il passato e il presente e suggellarlo con l’amore per il libro. Chi è interessato a partecipare può scaricare il bando del concorso nei siti: www.leganavale.it/vicenza (nella sezione attività), www.mediamater.altervista.org e inviare il modulo di adesione entro il 15 novembre 2021, farà fede il timbro postale.
 
Anna Maria Ronchin

Copyright © 2021 Risesoft S.r.l. - All Rights reserved.

Menù
×