Lo stage di gommoncini del concorso “120° Anniversario Lega Navale”

La ricorrenza del 120° anniversario della Lega Navale Italiana è stata celebrata dalla L.N.I. Savona (anche) con un concorso per le scolaresche, che ha premiato i vincitori con corsi di vela, gommoncini, pesca e snorkeling.

 L’ultima domenica di luglio e tutte quelle di agosto hanno visto un gruppo di 15 allievi piloti di motonautica (di cui 6 ragazze) destreggiarsi al timone di un gommoncino FIM, con fuoribordo da 8 HP.

La prova conclusiva a cronometro individuale non si è purtroppo potuta svolgere per la paradossale situazione della zona di mare del “Santuario dei Cetacei”, fra la Liguria e la Corsica, in cui le “manifestazioni” di motonautica non vengono autorizzate, nell’intento di contenere l’inquinamento acustico ai danni di balene e delfini.

Ma la normativa FIM prevede l’impiego dei gommoncini esclusivamente in specchi acquei di manifestazioni  autorizzate … ed ecco allora  il gatto che si morde la coda

Al posto della gara prevista, l’ultima giornata si è trasformata in una “caccia al tesoro alla rovescia”, con gli allievi impegnati, a turno su tre barche (a vela), a cercare e raccogliere plastica galleggiante, dove quello che si è recuperato (bottiglie, sacchetti, un accendino) serve a ridare splendore al “tesoro mare”.

Alla fine, foto di gruppo con le magliette arancio con il logo del 120° anniversario LNI e quello dello stage di gommoncini, oltre alla consegna delle foto ricordo di ogni allievo al posto di pilotaggio.

Immagini: in alto, il gruppo di alcuni degli allievi presenti all'ultima giornata, con l'istruttrice FIM.

Sotto: Barbara al timone del gommoncino FIM.  L'istruttrice Graziella Fontana consegna la foto ricordo a Valentina