Campionato Pesca 2017 - 8° Memorial “Angin” – 6^ prova

Domenica 19 novembre, con un gran bel sole sul mare calmo, ed una leggera brezza da scirocco entrata solo a metà mattinata, 22 equipaggi hanno preso parte alla prova di traina che ha completato il programma di sei impegni del Campionato sociale di pesca – 8° Memorial Angin. In questa edizione, è stato messo in palio il Trofeo del 120° Anniversario della Lega Navale Italiana, intitolato anche ai 110 anni della LNI Savona, che sarà consegnato nella tradizionale festa di premiazione del campionato, in dicembre. Alle singole prove del campionato hanno partecipato complessivamente 97 pescatori, di cui circa la metà quelli iscritti all’intero evento.

Per la cronaca, troppo bella la giornata conclusiva per avere la pretesa che ci fosse anche il… pesce,  e così solo dieci equipaggi hanno posato qualcosa sul cesto della bilancia, con gli unici tre boniti della giornata catturati tutti dalla barca prima classificata, mentre le lenze delle altre unità hanno attirato solo pagari.

Successo di giornata per Oreste Colombo e Alfredo Strafile, con 3 boniti per complessivi due chili e due etti, fra cui la cattura da quasi otto etti che si è aggiudicata il premio per il “pesce più grande”. Seconda posizione per Maurizio Vena e Daniele Ferrando, con due pesci per poco più di un chilo. Pari merito al terzo posto per gli equipaggi Mauro Guaschi - Roberto Murgia e  Luca e Matteo Forzano, che hanno entrambe fatto fermare l’ago della bilancia a 276 grammi. 

Questo il podio della  classifica finale delle sei prove, con lo scarto del risultato peggiore:              

[1°] Mauro Guaschi a 8 punti (2-1-1-9-1-3),  [2°] Roberto Murgia, che rimonta a 16 punti  (2-1-19-9-1-3) dopo l'assenza forzata alla terza prova, [3°]MingoPisu e Marco Sabatini a 23 punti (3-3-4-7-12-6).

La manche estiva di pesca al bolentino aveva registrato il successo di Mauro Guaschi, mentre l’equipaggio meglio classificato nella traina autunnale è risultato quello composto ancora da Mauro Guaschi e Roberto Murgia, con un bottino di 13 punti frutto della regolarità dei risultati con cui ha avuto la meglio su Oreste Colombo, che si è piazzato a quota 17 punti e si è a propria volta confermato uno specialista della traina con il 2° ed il 1° posto conquistati, rispettivamente, nelle ultime due prove. In evidenza nella traina, a 20 punti, anche gli equipaggi composti da Angelo Biorci – Dario Frau, e Fulvio Amoretti – Francesco Rossi.

Citazione, infine, per il giovanissimo e davvero appassionato Matteo Forzano (9 anni) che si è classificato 20°, doppiando il nonno Franco al 40° posto.

Classifiche allegate.

Nell’ immagine, la foto di gruppo alla premiazione di giornata.