Andrea Pendibene racconta la sua MiniTransat 2017

LNI Savona 019 801311 LNI Savona Lungomare Matteotti 1, 17100, Savona  Lo Sport

Dopo aver disalberato al largo del Portogallo nell’edizione 2015, Andrea Pendibene ha voluto ripetere l’esperienza ottenendo un brillante risultato, non solo  sportivo ma anche, e soprattutto, umano, dimostrando di essere un grande marinaio in grado di rappresentare la Marina Militare in una delle più prestigiose regate mondiali.

Venerdì 23 e sabato 24 marzo, lo skipper sarà ospite della Lega Navale di Savona, per una serie di incontri con le scolaresche e gli appassionati, in cui racconterà la sua sfida alla Mini Transat 2017.

Con il velista ci saranno anche la sua co-skipper al Campionato Italiano della Classe (che, a differenza della transatlantica in solitario, prevede la partecipazione di equipaggi in doppio [ndr]) e la sua barca.

ANDREA PENDIBENE skipper Pegaso ITA-883 Classe Mini 6.50

2004 entra nel mondo dei Minitransat

2007 è il piu' giovane italiano di sempre a concludere la Transat 650, vince il Titolo Italiano entrando nei Top84

2010 Vince il Campionato Italiano Mini 6.50 e  ottiene il 3° posto della World Ranking List di classe e “Skipper of the year” del CEM (Centre d’Entrainement Méditerranée)

2013 Vince il Campionato Italiano Mini 6.50

2014 Vince il Campionato Italiano Mini 6.50

2015 Disalbera alla Mini Transat

2017 Primo degli italiani alla Mini Transat

Conclude gli studi in Ingegneria con una tesi in materiali compositi

Si laurea inoltre in Architettura Navale con Master a Southampton

 

GIOVANNA VALSECCHI co-skipper  al Campionato Italiano Mini 6.50

 3 europei e 1 mondiale classe Europa

2007-2011 classe Laser Radial, Olimpico femminile,

non uscendo mai dalla top ten nazionale.

Partecipa al mondiale in Nuova Zelanda ed all‘Europeo in Olanda

2013-2014 co-skipper di Andrea Pendibene nel Campionato Italiano Mini serie 6.50

Durante il passaggio tra le derive e l’altura si laurea in economia alla Cattolica

 

LA MINI  TRANSAT 2017:

4.000 miglia in solitario, 84 skipper , 14 nazioni partecipanti

Un barca di 6,50 x 3 metri e un uomo  da solo nelle impegnative condizioni dell’oceano,

in una delle regate più difficili che un velista possa affrontare.

 Programma ( preliminare ):

giovedì 22 marzo

ore 15: arrivo di Pegaso ITA-883 alla LNI Savona, dalla traversata dalla base navale MM di La Spezia

venerdì 23 marzo

ore 9-13:   incontri con gli studenti delle prime classi di ITIS e Nautico

ore 18: “RACCONTI dall’OCEANO: Andrea Pendibene e la MINI TRANSAT, regata in solitario dalle coste francesi ai Caraibi su un’imbarcazione di 6,50 metri” - Hotel NH Savona Darsena

ore 20: cena con i velisti alla LNI Savona 

sabato 24 marzo

ore 10 - alla LNI Savona:

- incontro con i giovani allievi

- visita di Pegaso ITA-883

- possibilità di uscita di prova del Mini 6.50

domenica 25 marzo

ore 10 - dalla LNI Savona, parata di saluto a Pegaso che rientra alla base navale M.M. di La Spezia