Battesimo del mare per 75 giovani velisti con LNI

Si tratta dei membri della sezione reggina degli scout nautici e gli studenti di alcune scuole elementari locali. La manifestazione si è svolta nel porto di Reggio Calabria, presso la sede della Lega Navale, situata nel cuore dello scalo dello Stretto, sotto la supervisione del Consigliere alla propaganda marinara Giuseppe Caratazzolo e il presidente dell’associazione sportiva “Argonauti” Giuseppe Scrivo.

“Siamo da anni impegnati sul fronte della sensibilizzazione e della promozione delle attività marinaresche nei confronti dei più giovani nel nostro territorio – spiega il presidente Rosario Ventura – Reggio Calabria ha sofferto un momento di disaffezione al proprio mare, a causa di una serie di politiche errate quando inesistenti, e questo compito è stato colmato da organizzazioni di volontariato ed appassionati, come e soprattutto la Lega Navale. Oggi siamo qui a festeggiare 75 giovani, ragazze e ragazzi che hanno scoperto nel mare una passione che spero possano coltivare in futuro e continuare su questa rotta. Ora si entra nel vivo delle programmazione della Lega, supportare questi velisti a proseguire nel loro percorso di formazione. Una cosa è certa, noi saremo qui per sostenerli”.

Fondamentale ed innovativo è stato l’impiego del simulatore di vela modello “Optimist” per fare provare, in piena sicurezza, agli allievi le varie andature della barca. Contemporaneamente all’evento, si è svolta anche la “Giornata Nazionale della Sicurezza in Mare”, in continuità con una tradizione consolidata ed in apertura ufficiale della stagione balneare e diportistica del reggino, sotto l’egida della Guardia Costiera e delle autorità locali.

                                                                                                                                                                                                                        da Italia News