Nuovo C.d.A. per l'Area Marina Protetta "Torre del Cerrano"

 

Nella giornata del 28 settembre 2015, sono stati nominati i nuovi vertici del Consorzio di gestione dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano, a partire dai componenti del Consiglio di Amministrazione. Le nomine sono avvenute nel corso dell'Assemblea del Consorzio, alla quale hanno partecipato i due Comuni membri di Pineto e Silvi insieme alla Regione.

Fabiano Aretusi, Socio della Sezione L.N.I. di Pineto, presso la quale ha svolto il ruolo di Presidente e di membro del Consiglio dei Revisori dei Conti, è stato individuato tra le segnalazioni pervenute dalle Associazioni di protezione Ambientale riconosciute dal Ministero dell'Ambiente.

A seguito della nuova nomina del C.D.A. dell'Area Marina Protetta di Torre del Cerrano, sempre nella giornata del 28 settembre, i 5 membri eletti dall'Assemblea del Consorzio (Leone Cantarini, Fabiano Aretusi, Nerina Alonzo, Pietro Palozzo e Marina De Ascentiis) hanno espletato il primo consiglio di amministrazione, dando atto dell'insediamento e avviando la nuova gestione del Parco. Successivamente, a voto unanime, sono stati eletti il nuovo Presidente, Dr. Leone Cantarini, ed il Vicepresidente, Dr. Fabiano Aretusi.

Fabiano Aretusi, dottore in Economia Bancaria specializzato nella consulenza dei processi aziendali ed organizzativi e nel calcolo bancario e finanziario, opera attualmente nel settore turistico, dove negli anni ha sviluppato competenze trasversali nella gestione e organizzazione di strutture turistiche, con particolare riferimento all'analisi del mercato turistico, alla pianificazione del marketing, alla promozione turistica ed allo sviluppo del turismo sostenibile, dell'ecoturismo e della vacanza attiva.

Da oltre quindici anni è socio della Lega Navale Italiana, che, per statuto, è impegnata nella diffusione della cultura marinara, specie nei confronti dei giovani, nella convinzione che il Mare sia un potente strumento di educazione e crescita per le giovani generazioni, un’occasione di incontro, un modo per ampliare i propri orizzonti e accogliere la diversità. nello sviluppo.

Allo stesso tempo – e qui la stretta relazione con l’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano” – la L.N.I. è impegnata nella promozione della tutela dell'ambiente, nonché del connubio vela/turismo ambientale per dare continuità di risorse, lavoro e produzione di ricchezza nelle varie zone italiane, costiere e non, anche fuori stagione, contribuendo così alla valorizzazione delle aree marine protette e allo sviluppo del turismo sostenibile, regolamentato ed eticamente corretto.

Per aggiornamenti e notizie, visitate il sito dell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano, sul quale è possibile visualizzare tutti gli atti del Consiglio di Amministrazione, nonché il curriculum del Dr. Fabiano Aretusi.