Collaborazione con il WWF

La Sezione L.N.I. di Pescara e il WWF Chieti-Pescara hanno recentemente siglato un accordo di collaborazione per la salvaguardia del “Parco naturale dell’ambiente della sabbia e delle dune”, che si trova nell’area prospicente la sede della Sezione di Pescara della Lega Navale Italiana.

Le due organizzazioni sono quindi coinvolte reciprocamente nella protezione della flora autoctona – nel parco fiorisce infatti il Pancratium maritimum, rara specie di giglio di mare – e, soprattutto, della fauna, considerato che nel parco nidifica il "Charadrius alexandrinus", detto “Fratino”, uccello protetto da speciali misure di conservazione e di salvaguardia dell’habitat.

Tramite un progetto condiviso, saranno quindi intraprese le opportune azioni di salvaguardia dell’area protetta e saranno individuati i percorsi didatti più idonei per svolgere attività di educazione ambientale, specie nei confronti delle giovani generazioni.

In allegato, il testo completo del Protocollo d’Intesa.