Liberiamoci dalla plastica

Sezione LNI Palermo Centro, Ass. Lisca Bianca, Associazione Palma Nana - Palermo  L'Ambiente

 

Liberiamoci dalla Plastica

 

Mare o discarica?

Durante l’estate abbiamo navigato osservando troppo spesso rifiuti in acqua, soprattutto in materiale plastico, percorrendo miglia e miglia alla ricerca di un mare “pulito” in cui poter fare un bagno. Il rientro al porticciolo della Cala, dove si trova ormeggiata Lisca Bianca e le altre barche della Lega Navale Italiana, ci poneva davanti agli occhi uno scenario aberrante, gli abitanti sembrano essere abituati a buttare in acqua di tutto: carta, chicche, lattine, bottiglie vuote di vetro e chiaramente di plastica.

Nel tempo, per effetto del moto ondoso e dei raggi solari, le plastiche in mare  si frammentano in microplastiche, entrano nella catena alimentare, divenendo cibo per i pesci e un pericolo, oltre che per gli ecosistemi marini, per la saluta umana.

Da qui nasce il desiderio di non essere osservatori passivi dello scempio quotidiano, ma attori del cambiamento. Non vogliamo più, con il solito silenzio e atteggiamento di rassegnazione, essere complici di questo degrado che sta trasformando la nostra amata Palermo, splendida città d’arte, con un litorale invidiabile, in una discarica a cielo aperto.

Lisca Bianca, Palma Nana e la Lega Navale italiana sez. Palermo Centro, si fanno ideatori di due giornate di sensibilizzazione sulla tematica dell’impatto dei rifiuti in mare. Per le scuole palermitane, vorremmo che Lisca Bianca, con la sua affascinante storia, si facesse promotrice, durante tutto l’anno scolastico, dell’amore per il mare e per la vela. In particolare, desideriamo giungere ad un coinvolgimento tale fino ad Aprile e fare di Lisca Bianca uno dei “luoghi” di “La scuola adotta la città”.

PROGRAMMA

5/10/18

Ore 16,00 -  Presso Ecomuseo Mare Memoria Viva, Servizio Musei e Spazi Espositivi del Comune di Palermo, via Messina Marine n. 27 - Palermo

Incontro sulla tematica “La storia della costa di Palermo e l’impatto dei rifiuti a mare”

Invitati alla Tavola Rotonda:

  • Ecomuseo Mare Memoria Viva
  • Lega Navale Palermo Centro
  • Ass. Lisca Bianca
  • Coop. Palma Nana
  • Comune di Palermo
  • Garante per l'infanzia e l'adolescenza
  • Ass. Mare Vivo
  • Coop Terradamare
  • Tutta la cittadinanza

6/10/18

Ore 11,00 - Porticciolo della Cala, Palermo

Veleggiata a bordo di Lisca Bianca, Azimut e altre imbarcazioni, sia di armatori soci della Lega Navale che di privati.

L’obiettivo è quello sensibilizzare i partecipanti, al recupero della plastica galleggiante in mare, sul ruolo ecologico della Posidonia oceanica e suI comportamenti consapevoli e adeguati di chi ama, rispetta e vive il mare. A bordo di Lisca Bianca sarà presente anche un educatore-ambientale della coop. Palma Nana.

Rientro previsto per le 14.

 

Ore 16.00 – Porticciolo della Cala, Palermo

Raccolta della plastica alla Cala e spazio divulgativo in banchina sull’impatto dei rifiuti in mare.

Il pomeriggio si svolgeranno due momenti paralleli:

16:00 – 18:00 : In banchina davanti a "LiscaBianca"

Momento laboratoriale-divulgativo sull’impatto della plastica in mare, organizzato dalla coop. Palma Nana.

Contemporaneamente i volontari, insieme a tutti i partecipanti, effettueranno alla Cala la pulizia dai rifiuti sia a terra  che a mare.

Al termine, sarà consegnato ai bambini un attestato di partecipazione come “Difensore del mare”.