Solo, grazie al vento

Sezione LNI Milano - Viale Cassala, 34 - Milano  Lo Sport

Giovedì 15 ottobre 2015, alle ore 21.00, presso la Sezione di Milano della Lega Navale Italiana - Viale Cassara, 34 - appuntamento con Ambrogio Beccariavincitore della Fezzano-Talamone 2015, che ci racconterà del recupero di “Alla Grande”, il Pogo 2 numero 539 appartenuto a Ian Lipinski, della sua partecipazione al Campionato Italiano Classe Mini 6.50 e del suo grande sogno: partecipare alla MiniTransat, storica regata atlantica in solitario, che si svolge ogni due anni.

Ambrogio Beccaria, giovane studente di Ingegneria Navale a Genova, non è nuovo nel recuperare e riparare vecchie imbarcazioni, per poi regatare. A soli 17 anni, con due compagni di liceo (Stefano Zoli e Giovanni Liva) compra un vecchio Laser 4000, rimettendolo a posto e riuscendo nel 2014 ad aggiudicarsi, in coppia con Zoli il Campionato Italiano, la Lario Cup e il bronzo ai Campionati Europei.

Attratto dalla Classe Mini e dalle traversate oceaniche, non esita a partire alla volta del Portogallo per recuperare il Pogo 2 numero 539, appartenuto a Ian Lipinski (vincitore del Fastnet 2013), messo in vendita lo scorso anno sul sito francese della classe Mini, portarlo a La Spezia e procedere con il suo refitting.

Nel 2015, Ambrogio Beccaria con Giovanni Sanfelice su “Alla Grande” partecipa al Campionato Italiano 2015, vincendo la Fezzano-Talamone. Prossimo obiettivo: prepararsi alla Mini Transat 2017.