Nuovo entusiasmo alla Sezione LNI di Lerici

Il nuovo corso della Sezione di Lerici della Lega Navale Italiana, tutto incentrato sull’amore per il mare e il coinvolgimento attivo dei giovani, sembra ormai inarrestabile e pieno di impegni per i prossimi mesi. Grazie a una splendida sinergia tra i membri del Consiglio Direttivo – primi fra tutti, il Presidente Maurizio Moglia e il Vice Presidente nonché Consigliere allo Sport, Giancarlo Barberis – e i vari collaboratori che si alternano nell’organizzazione delle attività, già nel 2016 sono stati realizzati numerosi eventi di rilievo.

L’annuale Assemblea Ordinaria dei Soci della Sezione, riunitasi all’inizio di febbraio per l’approvazione dei Bilanci Consuntivo 2016 e Preventivo 2017, è stata quindi occasione per fare il punto della situazione e per programmare le attività del 2017 con rinnovato entusiasmo.

Nel presentare l'analisi delle attività avvenute nell'anno 2016, il Presidente ha messo il risalto l'impegno del Consiglio Direttivo, che, dopo la prematura scomparsa del Presidente Raffaello Querci, ha sviluppato diverse attività seguendo l'impronta degli anni passati, con un taglio ancora più orientato ai principi fondamentali dello statuto nazionale così riassunti: “La Lega Navale Italiana ha lo scopo di diffondere nel popolo italiano, in particolare fra i giovani, l'amore per il mare, lo spirito marinaro e la conoscenza dei problemi marittimi”. Ed è proprio su questi temi che si sono confrontati i vari Soci che, passo dopo passo, hanno rivisitato l’anno appena passato e gli eventi che si sono succeduti.

In primis, l’innovativa “Caccia al tesoro nautica”, organizzata insieme alla storica Sezione L.N.I. di Milano, che ha riscosso un incredibile successo. Così come la ormai consueta iniziativa “Fondali Puliti”, nella quale i soci sono chiamati ad applicare un altro dei principi fondamentali della L.N.I. e cioè “promuovere quelle iniziative a carattere ecologico finalizzate alla tutela delle acque e delle spiagge.”  C’è stata poi la Giornata degli Scout in barca, e la gioiosa accoglienza del Commissario Straordinario dell’Associazione, Amm. Romano Sauro, in occasione della sosta a Lerici del suo viaggio “Sauro 100”. 

E tante altre piccole iniziative, coinvolgimenti e attività che hanno dato nuovo lustro alla sezione. Tra queste, vanno segnalate la costituzione di un Gruppo Vela (vedi foto a lato), la partecipazione al Campionato Autunnale di Marina di Carrara e, in questi giorni, al Campionato Primavera organizzato dal Circolo Velico di La Spezia. Il Gruppo Vela, aperto a tutti i soci che vorranno impegnarsi in attività veliche in campo agonistico o semplicemente amatoriale da diporto, potrà inoltre contare sulla campionessa mondiale della classe 49er, Ottavia Raggio, nuova Socia della Sezione, che correrà con i colori del nostro Gruppo Vela partecipando ad alcune regate nel Golfo sul Meteor WAP e tenendo dei corsi di vela nei periodi in cui non sarà impegnata per gli allenamenti del Gruppo PO della FIV.

Di recente costituzione, infine, il Gruppo “Vele Latine”, che seguirà da vicino l’evento omonimo nelle acque antistanti il Golfo dei Poeti e organizzato dalla stessa Sezione L.N.I. di Lerici.

Tanti gli eventi in programma per il 2017: la seconda edizione della Caccia al Tesoro Nautica, le Vele Latine, l’inaugurazione del sentiero adottato del Parco Nazionale di Montemarcello, a seguito di un accordo importante stipulato con l’Ente Parco per lo sviluppo del territorio di Lerici e dei comuni vicini, attraverso la promozione dell’immagine del territorio del quale Lerici rappresenta il 53 %. E ancora, Fondali Puliti, le uscite in mare con gli Scout e le iniziative con le scuole, tra le quali spicca l'accordo con il Liceo Scientifico della Spezia che, attraverso lezioni teoriche e pratiche, permetterà a 28 alunni di una classe di avvicinarsi al mare.

E' stata rimarcata comunque la volontà di collaborare con tutte le associazioni di Lerici le cui attività siano in qualche modo rivolte al mare, anche stipulando convenzioni con i commercianti per ottenere agevolazioni e favorire lo sviluppo dell’attività nautica.

Non senza soddisfazione, l’assemblea ha messo in rilievo il crescente numero dei Soci – arrivati quest’anno a 230 – quale conforto per lo sforzo profuso e stimolo per rafforzare l’impegno per il futuro.  Un rinnovato entusiasmo, quindi, per sostenere i principi fondanti della Lega Navale Italiana e passare insieme una splendida stagione sul mare.