LNI Crotone per il sociale: “Salpiamo con Omero”

È stata un successo la terza edizione dell'iniziativa "Salpiamo con Omero" per ipovedenti, promossa dalla Sezione L.N.I. di Crotone in collaborazione con la Delegazione Regionale del CONI, l'Amministrazione Comunale di Crotone e l'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (U.I.C.I.) e con l'efficace supporto di Bper, Scalise sport, Confcommercio Crotone e Scamarcia Bike.

A salutare la singolare passeggiata, iniziata alle 10 del mattino, c'erano il presidente della Sezione LNI di Crotone, Giovanni Pugliese,  e il delegato provinciale Coni Point, Daniele Paonessa.

Gli ipovedenti, a bordo di 6 pedalò messi gentilmente a disposizione della Lega Navale di Crotone dai lidi balneari Casarossa, Atlantis, La ronde e Ondina, sono partiti alla scoperta delle bellezze del mare crotonese, guidati dalla voce di Enzo Colosimo, che, attraverso delle ricetrasmittenti posizionate su ogni pedalò, si è cimentato  in questa radiocronaca particolare.

Gli ipovedenti hanno così goduto della minicrociera alla scoperta del litorale cittadino, accompagnati a bordo dalle guide del CRAL. In tutto una quarantina di persone, tra normodotati e ipovedenti, hanno partecipato all'iniziativa.

"Abbiamo aderito con entusiasmo a questo progetto - ha spiegato Giovanni Pugliese - perché, con iniziative come queste, vogliamo essere vicini alle associazioni che operano nel nostro territorio. L'obiettivo di far trascorrere a questi nostri amici una giornata fuori dall'ordinario e dalla routine è stato raggiunto. È stato un bel momento di socializzazione. La Lega Navale Italiana è ben contenta di spendersi in queste iniziative per il sociale e di rendersi utile".

"È andato tutto bene - ha sottolineato Paonessa - il vento di stamattina ci ha solo costretto ad andare sotto costa con le imbarcazioni".

Presente all'iniziativa, Luigi Palmieri, componente della commissione nazionale sport dell'Unione Italiana Ciechi e consigliere provinciale dell'associazione, insieme ad una rappresentanza dell'Unione ciechi.