Giuseppe Congi vince la terza tappa del campionato nazionale giovanile slalom under 17

Per tre giorni, atleti provenienti da Calabria, Sicilia, Sardegna, Veneto e Friuli Venezia Giulia hanno sfrecciato sul pelo dell’acqua a Crotone con tavole e vele scintillanti, caratterizzate dalla velocità tipica dello spettacolo Slalom, per l'ultima prova del circuito AICW (Associazione Italiana Classi Windsurf), la cui organizzazione è stata affidata dalla F.I.V. alla Sezione L.N.I. di Crotone.

A tenere alti i colori della città e della Sezione L.N.I. di Crotone, c'era Giuseppe Congi, già vincitore della prima tappa a Cagliari nella categoria under 17, che, giocando in casa, non ha deluso. Suo, infatti, il primo gradino del podio di questa terza tappa, nella classe under 17, in questa ultima prova determinante per laureare il campione nazionale Slalom.

"Ė stata una terza tappa condizionata dall'assenza del vento ha spiegato Elio Siniscalchi, Consigliere del Direttivo della Lega Navale per i primi due giorni. Eolo ha ripreso a spirare nella terza giornata e, grazie, alla bontà e alla pazienza dei giudici, si sono potute espletare tutte le prove utili". A validare le prove, il team dei giudici composto da Domenico Pugliatti, Stefano Alberigo, Paolo Saraceni, Antonio Lentini, Giacinto Tesoriere e Fabrizio Riganello.

Sono state premiate le categorie under 15, under 17, under 20 e la categoria femminile. Per quanto riguarda le categorie Under 17, come già accennato, ha vinto la tappa Giuseppe Congi (Sezione LNI Crotone), seguito da Alessandro Iotti (Circolo Surf Torbole) e da Cosimo Neri (C.N.C. Ponente).

Per la categoria Under 20 (nati dal 1997 al 2005), una riconferma per Francesco Scagliola di Reggio Calabria (Circolo Windsurf dello Stretto), già campione mondiale assoluto IFCA di Slalom per la categoria junior. Al secondo posto Davide Meloni (Windsurf Club Cagliari) e al terzo Riccardo Renna (Circolo Surf Torbole). Per gli under 15, primo Nicolò Prestipino (C.N.C. Ponente), seconda Sophie Nevierov (A.V.W. Mar Julia) e terzo Benito Bardonaro (C.N.C. Ponente).

Premiate, inoltre, le cinque atlete presenti per la categoria femminile: Sophie Nevierov, Marta Bonetti, Caterina e Anna Biagiolini, tutte provenienti da Trieste e Giorgia Speciale di Ancona.