CAMPIONATO VELICO CITTÀ DI CETRARO

Sezione LNI di Cetraro (LNI) - Centro Velico Lampetia 349.4004156 - litorale Lampetia Cetraro  Lo Sport

La Lega Navale Italiana Sezione di Cetraro (LNI) assieme al Centro Velico Lampetia (CVL),  con il patrocinio del Comune di Cetraro il cui porto ha recentemente ha ricevuto la Bandiera blu, ha organizzato il primo CAMPIONATO velico "CITTÀ DI CETRARO" che si svolgerà nelle giornate tra il 23 giugno ed il 25 agosto 2018 con 7 prove distinte.

Le regate si svolgeranno prevalentemente nelle acque antistanti al porto di Cetraro con percorsi a bastone o a poligono, eccetto la prima che si terrà in occasione della "Festa del Mare" e sarà una regata costiera lunga con un percorso tra Cirella - Diamante - Cetraro, di circa 12 miglia nautiche.

Il calendario e gli organizzatori di ciascuna prova sono i seguenti:

1° prova: Sabato 23 Giugno – LNI – “Festa del mare” - Regata lunga

2° prova: Domenica 24 Giugno - CVL

3° prova: Domenica 8 Luglio – CVL

4° prova: Domenica 15 Luglio – LNI – nel corso della “Settimana Benedettina”

5° prova: Domenica 22 Luglio – CVL

6° prova: Domenica 5 Agosto – CVL – XXXIV Pantavela

7° prova: Domenica 25 Agosto – LNI – Trofeo Porto di Cetraro

In ciascuna data sarà disputata una sola prova, salvo l’eventuale recupero di regate annullate per condizioni meteorologiche sfavorevoli.

Possono partecipare alle regate gli yacht di altura e mini-altura, anche con motori fuoribordo, e verranno suddivisi inizialmente in tre categorie:

- Crociera (solo randa e fiocco/genoa)

- Regata (vele di qualsivoglia tipo)

- Vintage (motorsailer, barche d’epoca)

Il Comitato organizzatore comunque, in base al tipo ed al numero delle barche partecipanti, si riserva di istituire altre categorie o sub-categorie.

 

Ogni imbarcazione deve iscriversi a una specifica categoria e non è consentito cambiare categoria durante lo svolgimento del campionato. L’iscrizione è ammessa all'intero campionato o anche a singole prove.

Nel bando di regata viene specificato che per l’iscrizione è necessario presentare copia dell’associazione FIV e dell’assicurazione RC e dichiarare, con piena assunzione di responsabilità, di avere a bordo le dotazioni di sicurezza previste per la navigazione entro le 6 miglia, un apparato radio VHF funzionante sui canali 16 e 72, un motore ausiliario di potenza adeguata ed una riserva di carburante sufficiente. È inoltre opportuno presentare il certificato di stazza ORC, poiché, in difetto, sarà il Comitato organizzatore, a suo insindacabile giudizio, ad assegnarne uno semplificato, desunto dai certificati attribuiti a imbarcazioni con caratteristiche analoghe nel data base ORC. Gli armatori sono tenuti a fornire al Comitato organizzatore informazioni ed eventuali documenti atti a evidenziare le caratteristiche tecniche della loro imbarcazione e devono inoltre rendersi disponibili ad eventuali controlli di stazza.

Il bando di regata è aperto anche ad imbarcazioni ormeggiate in altri porti distanti almeno 20 miglia dal porto di Cetraro, e viene prevista una ospitalità gratuita ai pontili che verrà garantita alle prime 5 imbarcazioni iscritte. Il periodo di ospitalità sarà da 7 giorni prima a 7 giorni dopo ciascuna prova. La gratuità varrà unicamente per le imbarcazioni che completeranno almeno 5 delle 7 prove in programma. Sono inoltre previste agevolazioni per le imbarcazioni successive alle prime 5.

Oltre al Regolamento internazionale per prevenire gli abbordi in mare (NIPAM), nel bando di regata viene altresì specificato che verranno applicate eventuali norme aggiuntive previste nelle Istruzioni di regata consegnate ai partecipanti durante il Briefing che precede ogni prova o eventualmente comunicate dal Comitato di regata durante la prova.

Per essere inseriti nella classifica del campionato occorre aver portato a termine almeno quattro prove.

Per ogni categoria e sub-categoria verrà stilata una classifica in tempi compensati, adottando come al solito il sistema di punteggio minimo (al primo di ogni prova 1 punto, al secondo 2 punti, al terzo 3 punti e così via). Al termine del Campionato sarà vincitore chi avrà totalizzato il punteggio minore, considerati gli scarti applicabili (uno al completamento della quarta prova ed un secondo al completamento della settima).

Nella serata conclusiva, al termine delle prove, saranno consegnati i premi CAMPIONATO CITTÀ DI CETRARO ai primi tre classificati di ogni categoria e sub-categoria e medaglie a tutti i partecipanti. Gli organizzatori potranno inoltre prevedere incontri e premiazioni dedicate per singole prove.

A sottolineare l’applicazione della regola fondamentale 4 parte 1 del regolamento ISAF si ricorda ai partecipanti che i concorrenti prendono parte ad ogni regata sotto la loro piena ed esclusiva responsabilità. Gli armatori e gli skipper sono gli unici responsabili del prendere parte alla regata e, segnatamente in condizioni di cattivo tempo, del continuarla. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per qualsiasi danno possa derivare a persone e/o cose, sia in mare che a terra, in occasione o a causa della partecipazione alla regata.