L'AMBIENTE SOTTOMARINO NEL MEDIO-ALTO TIRRENO COSENTINO

Sezione LNI Cetraro - 3494004156 Cetraro Ufficio del porto  L'Ambiente

Sabato 15 settembre 2018 alle ore 19.00 presso la sala convegni dell'ufficio del porto di Cetraro vi sarà uno stimolante incontro dal titolo “L'AMBIENTE SOTTOMARINO NEL MEDIO-ALTO TIRRENO COSENTINO” promosso dalla Lega Navale Italiana di Cetraro, dal Porto – Marina Resort e dal Comune di Cetraro.

Gli interventi previsti saranno tenuti da Angelo Mangano, presidente del Gruppo Subacqueo Pietremarine; da Antonio Gagliardi, fotografo subacqueo e aiuto istruttore; da Francesco Cavaliere, dottore in scienze naturali e guida Sub; e da Andrea Peiser, zoologo marino.

Essi descriveranno il mondo sommerso ed il suo stato anche con immagini suggestive ed interessanti, descrivendone le caratteristiche fisiche le forme di vita ed i vari tipi di inquinamento. Verranno anche approfondite tematiche sulla subacquea e sulla cultura ambientale.

Angelo Mangano presenterà la subacquea e descriverà il percorso didattico per avvicinarsi a questo sport in modo graduale e sicuro, apprendendo, anche, una buona cultura ambientale.

Antonio Gagliardi relazionerà sulle tante tecniche e attrezzature fotografiche per catturare le suggestive immagini del mondo sottomarino. 

Francesco Cavaliere ci farà fare un tuffo in un ambiente speciale quale è la parte sommersa del mare. Descrizione delle caratteristiche fisiche, delle forme di vita e dei vari tipi di inquinamento.

Andrea Peiser ci dirà infine quale deve essere il comportamento corretto che si deve tenere nel caso di un incontro con cetacei e tartarughe marine nel Tirreno cosentino per un’esperienza rispettosa.

Inizialmente vi saranno i saluti da parte del dott. Michele Vattimo - Presidente della sezione di Cetraro della Lega Navale Italiana e del dott. Angelo Aita - Sindaco del Comune di Cetraro.

Modera e conclude il prof. Sergio d’Elia, già ordinario di Trasporti dell’Università della Calabria.

Al termine del convegno verranno proiettati i video della regata LNI-LIONS CLUB recentemente svoltasi e girati da un  drone.