Inaugurazione del XIII SNIM

Il taglio del nastro da parte del Sindaco di Brindisi, Dott. Mimmo Consales. 

La XIII edizione del Salone Nautico della Puglia ha aperto i battenti con una conferenza stampa presso l'Hotel Internazionale di Brindisi alla presenza delle Istituzioni e delle Aziende che hanno garantito l’appoggio alla fiera della nautica. Tra queste, ancora una volta, la Lega Navale Italiana, rappresentata per l’occasione dal Direttore Generale, Amm. Sergio Caruso.

Un sostegno, quello della L.N.I., molto importante, come sottolineato a più riprese dal presidente dello SNIM, Giuseppe Meo, che considera fondamentale la promozione dello sport nautico, specie nelle nuove generazioni. Ed è proprio questo uno degli obiettivi e dei compiti della Lega Navale Italiana che, con la sua sezione brindisina, ha in programma molteplici attività sia nell'ambito dello SNIM, che al di fuori della manifestazione.

“Promuovere la cultura del mare è una delle nostre missioni – ha spiegato l'Amm. Caruso – che nel corso degli anni abbiamo implementato a 360 gradi. Ci occupiamo di protezione dell'ambiente marino, di avviamento agli sport nautici, di promozione sociale, di favorire soprattutto le classi meno fortunate per avviarle alle attività che hanno nel mare la loro essenza. Crediamo fortemente nello SNIM perché rappresenta un'occasione di crescita economica e culturale per il territorio”.

E sarà proprio lo sport il collante tra la Lega Navale Italiana e il Salone Nautico della Puglia, con una serie di attività che si svolgeranno fino a domenica 22 marzo. In collaborazione con il CONI provinciale, la L.N.I. coinvolgerà le scuole, i curiosi e gli appassionati in convegni, simulazioni e dimostrazioni, sia a terra, sia in acqua.

“Noi ci siamo e ci saremo sempre in questo tipo di manifestazioni – ha continuato il Direttore Generale della L.N.I. – mentre saremo invece diffidenti verso tutto ciò che noi vediamo come sole operazioni di carattere commerciale”.

Nell'immagine a sinistra, la conferenza stampa di inaugurazione della XIII edizione dello SNIM alla presenza del Presidente dello SNIM, Giuseppe Meo, del Presidente del Consorzio ASI, Francesco Rollo, del Direttore Generale della L.N.I., Sergio Caruso e dei rappresentanti delle Autorità Cittadine e delle Istituzioni.

 

 

 

Volgendo lo sguardo in maniera più ampia a ciò che la L.N.I. ha in programma per quest’anno, spicca la volontà di essere più vicini alle Marine Protette, oltre che alle fasce deboli. A tal proposito, ad esempio, sono state organizzate delle regate per non vedenti. Non mancheranno le attività di routine, la tradizionale promozione di sport come la vela, la canoa, il canottaggio, il windsurf, per i quali sono già stati avviati diversi corsi in tutta Italia.

PROSSIMI EVENTI L.N.I. allo SNIM:

19 marzo

  • Ore 10.00 – 13.00: visita delle scolaresche presso il villaggio dello Sport (adibito sull'area parquet del lungomare Regina Margherita) con simulazione di vela e canottaggio
  • Ore 15.00 – 18.00: allenamenti della scuola vela e canottaggio (Villaggio dello Sport)

20 marzo

  • Ore 15.00 – 18.00: allenamenti della scuola di vela e canottaggio (Villaggio dello Sport)
  • Ore 15.00 – 18.00: Esibizione in mare di canottaggio - Optimist (Under 14)

21 marzo

  • Ore 9.00 – 13.00: visita scolaresche con simulazione di vela e canottaggio (Villaggio dello Sport)
  • Ore 10.30: Tavola Rotonda "Storia della Vela in Puglia” presso la Casa del Turista
  • Ore 15.00 – 18: Regatine veliche e di canottaggio - Simulatore vela e canottaggio - “Prova la vela” - passeggiate veliche per adulti (Villaggio dello sport)

22 marzo

  • Ore 15.00 – 18.00: simulazione vela e canottaggio