Battibaleno: Operazione Delphis 2018

La manifestazione è organizzata dall’associazione Battibaleno con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del  Mare, in collaborazione  con: Accordo Pelagos, ACRI-HE, FISPMED Network, Fondazione Acquario di Genova, Institut océanographique,  Fondation Albert Ier, Prince de Monaco, Lega Navale Italiana, Lega Navale Italiana Sede di Venezia, Associazione  Nautica Marco Polo, Costa Edutainment-Acquario di Genova, Progetto Delfini Metropolitani, Rimmo, Université  Internationale de la Mer, l’operazione Delphis è la più importante mobilitazione di marinai e diportisti in difesa dell’ambiente marino; una grande festa del mare, per conoscere e proteggere le balene e i delfini del mar Mediterraneo; una  manifestazione nautica internazionale, unica al mondo per originalità e valenza scientifica.

Questa grande festa del mare, ha lo scopo di coinvolgere il grande pubblico che sappia incanalare l’entusiasmo collettivo in un’azione congiunta di tutela delle risorse marine; - realizzare una grande foto panoramica istantanea del mar Mediterraneo, preziosa per la comunità scientifica, mettendo in evidenza la presenza di balene e delfini, grazie alla partecipazione spontanea e attiva di marinai, pescatori e diportisti; - sensibilizzare il grande pubblico, i media, le istituzioni e i “decision makers”, sulla presenza dei cetacei nel Mediterraneo e sull’importanza di conoscerli meglio, per meglio proteggere questo nostro grande patrimonio comune.

L’iscrizione all’Operazione Delphis è gratuita e può essere effettuata dal sito www.battibaleno.it o scrivendo all’email: edelphis2018@gmail.com.  I partecipanti avranno a disposizione un nuovo strumento per la raccolta dei dati: “e-Delphis”, un’applicazione multilingua che permetterà ai partecipanti di svolgere la missione con semplicità e in tempo quasi-reale, segnalando elementi utili per la vita del mare: presenza di grandi cetacei, al fine di evitare le collisioni, stato del mare (temperatura, inquinamento, plastica), stato del cielo, presenza di altre forme di vita (meduse, tartarughe, plancton etc).

L’applicazione, disponibile gratuitamente su invito per i sistemi iOS e Android, disporrà di un manuale di riconoscimento dei cetacei e di una guida con le regole di comportamento da rispettare durante gli avvistamenti di mammiferi marini, suggerite da ACCOBAMS/Pelagos.

Documenti allegati